Nuova attività sismica, disposta la chiusura del centro storico dell'Aquila PDF Stampa E-mail
Notizie - Ultime
Sabato 17 Novembre 2012 18:27


La giunta comunale dell'Aquila si è riunita d’urgenza per una valutazione complessiva sui tre eventi sismici che si sono verificati nelle ultime 24 ore.
L'esecutivo ha proceduto all’ennesima verifica dell’apparato di Protezione civile comunale, ribadendo l’invito a tutti i cittadini a tenere a mente l’area di raccolta relativa alla propria abitazione e posto di lavoro, nonché il consiglio a tutti i genitori di concordare con i propri figli, in caso di necessità, le modalità e i tempi per raggiungerli con tranquillità e senza provocare confusione e paralisi del traffico, nelle aree di raccolta di ciascun edificio scolastico. La giunta ha altresì deliberato, così come già verificatosi in occasione dello sciame sismico che, oltre un anno e mezzo fa, interessò l’area dell’alta valle dell’Aterno e in seguito all’abbondante nevicata del febbraio scorso, la momentanea chiusura del centro storico dell'Aquila, e quindi delle attività commerciali e ricreative in esso ospitate, al fine di procedere ad una nuova, attenta verifica dello stato degli edifici e delle opere provvisionali.
Resteranno accessibili corso Federico II, piazza Duomo, via Castello, piazza del Teatro, via Zara, via Veneto e piazza San Bernardino, oltre alle strade che delimitano il centro storico e specificate nell'ordinanza emanata nel pomeriggio di oggi.
Il Sindaco, Massimo Cialente, ha sottolineato che martedì scorso si è svolta una riunione del Comitato per la Sicurezza e l’Ordine pubblico, presieduta dal prefetto, nella quale si è deciso di procedere a un nuovo esame dello stato di tutti i puntellamenti, esame che sarebbe comunque iniziato da lunedì 19 novembre. Lo stesso Sindaco Cialente ha pertanto chiarito che quanto disposto oggi dalla giunta è in perfetta coincidenza e sintonia con quanto stabilito in quella sede. La giunta ha inoltre deciso che, al momento dell’eventuale riapertura del centro storico, al termine di queste verifiche, tutte le attività commerciali in esso ricomprese dovranno presentare nuovamente una certificazione di temporanea agibilità.
L'esecutivo comunale ha altresì stabilito di richiedere, nelle prossime ore, una riunione urgente con la Protezione civile regionale al fine di concordare ulteriori ed eventuali misure da adottare.

 

Scarica l'ordinanza con l'elenco delle vie escluse


Fonte: Centro servizi del Comune dell'Aquila

 

Tags comune
Ultimo aggiornamento Sabato 17 Novembre 2012 18:37