Ultime
Riallacci del gas in case agibili: richieste prova tenuta a settore ambiente PDF Stampa E-mail
Notizie - Ultime
Lunedì 23 Gennaio 2012 12:31


Le domande per riallacciare il gas nelle case tornate agibili potranno essere inoltrate direttamente al Comune dell’Aquila.

Lo ha reso noto l’ufficio Impianti termici del settore Ambiente, Ecologia ed Enti partecipati, che ha organizzato il servizio in ragione del fatto che Linea Amica Abruzzo, dopo le ultime ordinanze, non svolge più le funzioni per l’emergenza sisma che inizialmente le erano state affidate.

Precisando che il servizio in questione viene erogato LIMITATAMENTE ALLA PRENOTAZIONE DELLA PROVA DI TENUTA DELL’IMPIANO TERMICO,  il settore Ambiente ha informato che le richieste di appuntamento possono essere presentate negli uffici comunali di via Aldo Moro n. 30, dal lunedì a venerdì  dalle ore 11.00 alle ore 13.00, il martedì e il mercoledì anche dalle ore 15.30 alle ore 17.00. Le richieste possono essere effettuata anche telefonicamente, ai recapiti 0862.347048, 0862.347038 oppure 334.7668513, oppure inviando un’e mail all’indirizzo Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .

Possono accedere a questo servizio le persone che siano in possesso del numero di protocollo della dichiarazione di fine lavori o di agibilità in corso d’opera. Sono invece esclusi i proprietari degli edifici classificati E e quelli per i quali nel documento relativo computo metrico, presentato ed approvato per i lavori di ristrutturazione, sia già prevista la voce di spesa relativa alla verifica, al collaudo e al ripristino degli impianti termici.

 

Fonte: Ufficio stampa del Comune dell'Aquila

 

Tags comune
Ultimo aggiornamento Lunedì 23 Gennaio 2012 12:34
 
Penale a carico dei tecnici per i ritardi: l'Ordine degli Ingegneri ricorre al TAR PDF Stampa E-mail
Notizie - Ultime
Venerdì 20 Gennaio 2012 13:18


Riceviamo dall'Ordine degli ingegneri e pubblichiamo integralmente:

 

L’Ordine degli Ingegneri della Provincia dell’Aquila congiuntamente agli Ingegneri Sergio De Paulis e Diamante Leone, proprietari di  unità abitative classificate “E” nel Comune di L’Aquila, hanno proposto ricorso  nei confronti della Presidenza del Consiglio dei Ministri, Ministero dell’Economia e delle Finanze ed il Dipartimento della Protezione Civile, presso il Tribunale Amministrativo Regionale per il Lazio, per l’annullamento  dell’art. 3, comma 3 3945/2011 come sostituito dall’art. 3, comma 1 dell’OPCM O.P.C.M. 8-11-2011 n. 3978,  recante “Ulteriori interventi urgenti diretti a fronteggiare gli eventi sismici verificatisi nella regione Abruzzo il giorno 6 aprile 2009 e ad accelerare il processo di ricostruzione degli edifici ubicati fuori del perimetro dei centri storici. (Ordinanza n. 3978) pubblicata nella Gazz. Uff. 15 novembre 2011, n. 266, nella parte in cui dispone che “la parte di contributo relativa al compenso… del progettista e del direttore dei lavori viene…decurtato del 5%  per ogni mese di ritardo rispetto alla data stabilita di fine lavori”.

Tale ricorso si è reso necessario per tutelare la dignità e la responsabilità dei Professionisti, lì dove con un articolo, anche contrario alle disposizioni di legge sui lavori pubblici, si impone una penale ai tecnici e non all'impresa, come logica avrebbe consigliato, per i ritardi nello svolgimento dei lavori, e per i quali il Professionista non dispone di strumenti per imporre il rispetto degli stessi ad eccezione del solo rapporto contrattuale fra il Committente e l’Impresa.

Firmato
Il Presidente dell'Ordine
Ing. Paolo De Santis

 

 

Vedi anche:

 

OPCM 3978

OPCM 3945

 

Fonte: Ordine degli ingegneri della Provincia dell'Aquila

 

Tags varie
Ultimo aggiornamento Venerdì 20 Gennaio 2012 13:28
 
Comune: nuovi orari del Servizio Pianificazione e Ripianificazione PDF Stampa E-mail
Notizie - Ultime
Venerdì 20 Gennaio 2012 13:14


Il Servizio Ripianificazione del Comune dell'Aquila informa che dalla data del 19.01.2012 gli Uffici del Servizio Pianificazione e Ripianificazione del Territorio osserverenno il seguente orario di apertura al pubblico:

 

Martedì ORE 15.30 ORE 17.30


Giovedì ORE 11.00 0RE 13.00

 

Fonte: sito web del Servizio Ripianificazione

 

 

Tags comune
 
Assistenza alla popolazione: cambiano le regole PDF Stampa E-mail
Notizie - Ultime
Lunedì 16 Gennaio 2012 22:12

 

Nuovi criteri per l’assegnazione degli alloggi del progetto Case, Map e fondo immobiliare, per il diritto al contributo di autonoma sistemazione e per le modifiche della forma assistenziale. Lo prevede la direttiva firmata oggi dal commissario vicario per la ricostruzione, Antonio Cicchetti, ha lo scopo di assegnare gli alloggi ancora disponibili e di sostituire l’assistenza alberghiera, forma assistenziale non più erogabile a quasi tre anni dal sisma, con le altre forme di sostegno garantite dallo Stato.

Il provvedimento stabilisce che gli alloggi attualmente disponibili, e quelli che lo diverranno in futuro, saranno assegnati ai nuclei familiari che hanno avuto parere ‘positivo’ in Commissione Speciale Socio-sanitaria (ordinanza n. 3820/2009); successivamente saranno assegnati alle famiglie che attualmente si trovano in strutture ricettive alberghiere. Saranno, quindi, destinati ai coniugi che hanno lasciato l’alloggio dopo una separazione o ai nuclei con diversa residenza anagrafica aggregati per l’ingresso negli alloggi antisismici,  in base alla direttiva n.1 del 2011 e previo accertamento dei requisiti. In seguito gli appartamenti saranno destinati alle famiglie con abitazione “E”, “F” o in zona rossa, che hanno avuto un cambio dell’esito di agibilità dopo il censimento dell'agosto 2009; quindi, l'offerta sarà rivolta a coloro che al censimento hanno optato per la scelta del contributo di autonoma sistemazione (Cas); di seguito ai nuclei che, pur avendone i requisiti, hanno presentato il modulo del censimento tardivamente e per questo sono stati esclusi in fase di prima assegnazione. Infine, eventuali alloggi disponibili saranno destinati alle famiglie che hanno stipulato un contratto di locazione concordato in base all’ordinanza n. 3769/2009.

In caso di rinuncia, è prevista la perdita del diritto a qualsiasi forma di assistenza.

Per quanto riguarda il contributo di autonoma sistemazione, la direttiva stabilisce che cessa l’erogazione della maggiorazione di 200 euro mensili per tutti i cittadini, sia per coloro che hanno optato per la scelta Case/affitti al censimento di agosto 2009, sia per chi ha scelto il Cas, sia per i single e le coppie che avevano rinunciato all'alloggio del progetto Case/Map, nonché per tutti i richiedenti in lista “coda” che hanno rinunciato all’assegnazione dell’alloggio. Non hanno diritto al Cas né i nuclei che rinunciano all’alloggio del progetto Case o Map, né i membri della famiglia che rinunciano all’alloggio del progetto Case o Map assegnato, tranne nel caso in cui la rinuncia sia effettuata dal componente di un nucleo “compresso” a cui non sia possibile offrire un alloggio di dimensioni adeguate. Infine non è più consentito l’incremento del Cas per le nascite, le invalidità o il compimento del 65° anno di età. Hanno, invece, diritto al Cas gli studenti, alle condizioni della direttiva n. 22719 del 12 ottobre 2010, purché sia preventivamente verificata la effettiva stabile dimora all'Aquila alla data del 6 aprile 2009.

La direttiva firmata oggi, valida per tutti i comuni del “cratere”, non consente infine il passaggio da una forma assistenziale ad un’altra qualora ciò comporti un aumento di spesa a carico dell’erario pubblico.

 

Scarica la direttiva

 

Fonte: sito web del Commissario per la ricostruzione

 

Ultimo aggiornamento Lunedì 16 Gennaio 2012 22:18
 
OPCM 3990 e OPCM 3993: ecco le ultime due ordinanze del Presidente del Consiglio PDF Stampa E-mail
Notizie - Ultime
Martedì 03 Gennaio 2012 16:48

 

Pubblichiamo le ultime due ordinanze firmate dal Presidente del Consiglio dei Ministri Mario Monti.

 

OPCM 3990 del 23.12.2011

 

OPCM 3992 del 2.1.2012

 

Fonte: sito web del Commissario per la ricostruzione

 

Tags governo
Ultimo aggiornamento Martedì 03 Gennaio 2012 16:52
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 10 di 91