Contributi per immobili in affitto o in vendita. Pubblicato l'elenco delle ditte aventi diritto. PDF Stampa E-mail
Adempimenti per la ricostruzione - Ricostruzione
Venerdì 12 Febbraio 2010 23:02

Quattordici società di costruzioni sono state ammesse al contributo previsto dall’ordinanza del presidente del Consiglio dei ministri n. 3789/2009 per il completamento di immobili da mettere in vendita o in affitto (alle condizioni previste dalla Protezione Civile) a vantaggio dei senza tetto. L’intervento messo in atto o in corso di realizzazione da parte di queste imprese riguarda 223 alloggi.

Non appena avrà a disposizione dallo Stato le somme necessarie, il servizio Emergenza e Ricostruzione del Comune dell’Aquila – che ha redatto la tabella degli aventi diritto, pubblicata sul sito internet www.comune.laquila.it – provvederà alla liquidazione delle richieste di queste di ditte, per complessivi 5 milioni e 300mila euro. In questo senso, il sindaco Massimo Cialente ha richiesto un anticipo delle somme per l’erogazione dei contributi previsti dall’ordinanza in questione, sia per le imprese, che per le attività produttive, che per gli indennizzi per i beni dei privati danneggiati dal sisma del 6 aprile.

Prima di confermare la liquidazione delle somme previste alle società  ammesse al beneficio, il Comune verificherà il rispetto delle condizioni previste dall’ordinanza, vale a dire la proposta di vendita o di affitto in favore di chi ha l’abitazione principale distrutta o resa inagibile in seguito al terremoto. Vale a dire, a vantaggio degli stessi nuclei familiari che potrebbero chiedere il contributo per l’autonoma sistemazione, utile per sostenere gli oneri della locazione.

In caso di affitto, le condizioni sono quelle previste dall’ordinanza del Presidente del Consiglio dei ministri n. 3769/2009, che prevede canoni mensili pari a 400 euro per immobili locati a nuclei da 1 o 2 persone, 500 euro per case affittate a nuclei da 3 persone, 600 euro a nuclei da 4, 800 euro a nuclei da 5 persone in su.
 
 
Fonte: Ufficio Stampa del Comune dell'Aquila.

Tags comune
Ultimo aggiornamento Venerdì 12 Febbraio 2010 23:08