CARISPAQ: prorogata fino al 30 giugno 2010 la sospensione dei pagamenti rateali Stampa
Notizie - Adempimenti amministrativi, finanziari, bancari
Giovedì 17 Dicembre 2009 13:23

La CARISPAQ ha prorogato la sospensione del pagamento delle rate dei mutui e dei  finanziamenti rateali  per coloro che risiedono nelle zone colpite dal sisma del 6 aprile,  fino al 30 giugno 2010. 

La decisione si colloca nel quadro dell’ analoga  iniziativa adottata dall’ABI, che ha invitato tutte le banche  ad aderire alla proposta.

L’opportunità offerta da Carispaq alla propria clientela nasce dalla consapevolezza del permanere – a otto mesi dal terremoto – di condizioni di oggettiva difficoltà delle popolazioni colpite e dalla necessità di adottare ogni comportamento utile a sostenere la ripresa economica del nostro territorio.

Di questi temi Carispaq si è fatta portavoce presso il sistema bancario, che non ha voluto far mancare il suo sostegno, attraverso l’ Associazione, all’Aquila e agli altri comuni del cratere.

Ulteriori e più dettagliate informazioni possono essere ottenute presso le filiali della banca.  
 
Fonte: Ufficio stampa CARISPAQ. 
 
Tags banche
Ultimo aggiornamento Giovedì 17 Dicembre 2009 13:26
 
Joomla SEO powered by JoomSEF