Come riaprire locali commerciali in immobili di tipo "B". Nota del Comune. PDF Stampa E-mail
Notizie - Adempimenti amministrativi, finanziari, bancari
Martedì 01 Settembre 2009 16:58
Il comune dell'Aquila rende noto che è possibile avviare la procedura per il rilascio dell’agibilità “parziale” dei soli locali commerciali e produttivi in genere, collocati all’interno di edifici residenziali con esito di agibilità di tipo “B”.
E’ consentito ai titolari di attività produttive, che hanno necessità di riavviare le stesse, sospese a seguito della dichiarata inagibilità dei locali, di richiedere la procedura per l’agibilità parziale dei soli locali commerciali, anche se situati all’interno di fabbricati residenziali classificati con giudizio di agibilità di tipo “B.
Gli interessati che intendano ottenere l’agibilità dei propri locali, prima del completamento delle procedure per dell’ottenimento dell’agibilità dell’intero edifico, possono richiedere presso gli uffici del Settore Territorio del Comune dell’Aquila, in Via, Rocco Carabba un ulteriore sopralluogo, proprio al fine di ottenere l’agibilità parziale, limitatamente ai propri esercizi commerciali o comunque produttivi.
La richiesta, a firma del titolare delle attività, deve essere corredata da:
 
· assenso del proprietario,
· relazione asseverata di un professionista abilitato, con l’indicazione dei danni provocati dal sisma, l’esatta indicazione dei rischi esterni presenti e i lavori necessari per il ripristino dell’agibilità parziale.

L’Amministrazione Comunale provvederà, in fase di istruttoria ad inviare una squadra di tecnici, per effettuare un ulteriore ispezione, al fine di verificare le reali condizioni del danno e dei rischi esterni e quindi la rispondenza della situazione di fatto con quanto dichiarato dal tecnico professionista .
La squadra tecnica sarà composta da un rappresentante del Comune, un Vigile del Fuoco e un componente designato dal Dipartimento della Protezione Civile nazionale.
 
A lavori ultimati, il proprietario (o titolare dell’esercizio commerciale) dovrà depositare al Comune, Settore Territorio, una dichiarazione asseverata, resa dal professionista abilitato, con la quale si attesta la regolarità dei lavori effettuati e la ripristinata agibilità parziale.
 
Solo al perfezionarsi di tale adempimento potrà intendersi ripristinata esclusivamente l’agibilità parziale del locale, in relazione ai soli danni causati del sisma.
Si precisa che l’agibilità sarà temporanea.
 
La stessa, infatti, potrà essere sospesa, se necessario, per effettuare i lavori di riparazione dell’intero fabbricato;
 
 
 
Fonte: Ufficio stampa del comune dell'Aquila
 
 
Ultimo aggiornamento Martedì 01 Settembre 2009 17:14