Adempimenti amministrativi, finanziari, bancari
Comune dell'Aquila. Agibiltà e riallaccio del gas: Comunicazioni. PDF Stampa E-mail
Notizie - Adempimenti amministrativi, finanziari, bancari
Sabato 09 Maggio 2009 19:31
Dopo il notevole sforzo messo in campo da tutte le Amministrazioni che costituiscono il Sistema di Protezione civile, è in fase di ultimazione la campagna delle verifiche dell’agibilità estesa a tutto il patrimonio edilizio comunale interessato dagli eventi sismici.

In poco più di un mese sono stati eseguiti oltre 30.000 sopralluoghi, di cui oltre 17.000 nel comune di L’Aquila, grazie all’impegno ed alla volontà di migliaia di tecnici. E’ attualmente in corso una campagna di recupero delle ispezioni che non sono state effettuate fino ad oggi, la cui programmazione sarà diffusa tramite gli organi di comunicazione.

E’ stato fatto uno sforzo notevole per mantenere il più possibile aggiornate le basi di dati relative ai sopralluoghi, ma ovviamente in quantità così grandi di dati sono possibili errori, anche se in percentuale minima. Per evitare che tali possibili errori intervengano nella pubblicazione degli esiti,  determinando incresciosi equivoci ed incertezza tra i cittadini, sono in corso ulteriori verifiche e controlli dei dati acquisiti.

A partire da lunedì 11 maggio il Comune dell’Aquila pubblicherà sull’albo pretorio del Comune gli ulteriori esiti controllati di fabbricati individuabili dall’indirizzo (via e numero civico) e dal numero identificativo del fabbricato stesso (pubblicazione anche sul sito www.comune.laquila.it ) , con diffusione agli organi di stampa e nelle tendopoli. Saranno prioritariamente pubblicati gli esiti relativi ad immobili per i quali è immediatamente riattivabile l’utenza del gas, e quelli relativi alle zone in cui è stato suddiviso il territorio comunale, nello stesso ordine utilizzato per i sopralluoghi.

Il Comune, inoltre, contatterà, attraverso il call center di LINEA AMICA ABRUZZO, gli intestatari delle schede di verifica il cui cellulare è reperibile dal censimento della popolazione e dalle richieste di verifica.

I cittadini che saranno contattati potranno ottenere l’allaccio del gas e saranno agevolati in quanto NON DOVRANNO RICHIEDERE L’ATTESTAZIONE DI AGIBILITA’ perché sarà cura dell’Amministrazione comunale trasmettere all’ENEL rete gas  gli elenchi dei fabbricati agibili.

I cittadini reperibili attraverso il cellulare, e che abitano in zone con la rete gas collaudata per l’attivazione, avranno comunicazione del giorno delle verifiche sull’impianto (il cui costo è a carico della Protezione Civile). Gli altri reperibili attraverso il cellulare, saranno comunque informati dell’esito delle verifiche di agibilità e saranno ricontattati quando il gas potrà essere riallacciato.

Si pregano coloro i quali vengano a conoscenza della condizione di agibilità sismica del proprio fabbricato dagli elenchi pubblicati, ma che non siano stati contattati entro quattro giorni dalla pubblicazione, di chiamare il numero verde 803001  per segnalare il proprio numero di cellulare ed essere inseriti nel programma delle verifiche sugli impianti termici.

Chi avesse comunque bisogno del singolo provvedimento di attestazione dell’agibilità potrà richiederlo presso la Scuola Primaria “San Francesco” in via Nicola Moscardelli, a partire dal giorno 18 maggio 2009.

I cittadini che riscontrassero eventuali imprecisioni nei dati pubblicati potranno segnalarli tramite un apposito modulo reperibile presso i COM  1 (Via Scarfoglio) , 3 (Pizzoli, palazzo comunale), 4 (Pianola, centro sportivo) e 5 (Paganica, campo sportivo). Questo modello di segnalazione sarà reso disponibile sul sito istituzionale del Comune, nei prossimi giorni.

Le zone nelle quali è già attivabile l’allaccio del gas sono disponibili sul sito istituzionale della Municipalità, www.comune.laquila.it

      L’Aquila, 9 maggio 2009 
 
 
                                                     Il Dirigente del Settore Territorio

                                                         (Dott. Ing. Vittorio Fabrizi)
 
Fonte: Ufficio Stampa del Comune dell'Aquila. 
Tags comune
Ultimo aggiornamento Sabato 09 Maggio 2009 19:44
 
CARISPAQ: 50 mln di euro per privati e piccole imprese PDF Stampa E-mail
Notizie - Adempimenti amministrativi, finanziari, bancari
Venerdì 08 Maggio 2009 11:53
La CARISPAQ (Cassa di Risparmio della Proincia dell'Aquila) mette a disposizione dei privati e delle piccole aziende dei comuni colpiti dal sisma una serie di prestiti a tassi agevolati per fare fronte alle esigenze legate al terremoto.
 
In particolare, per i privati e i professionisti, il prestito – per un importo massimo di 30.000 euro -  avrà durata di 6 anni al tasso del 3% ed è finalizzato a fronteggiare le spese di prima necessità legate all’acquisto di camper, roulotte, auto, casette in legno e a lavori di ristrutturazione di abitazioni o studi. 
 
Per le piccole imprese, invece, potranno essere finanziate:
 
l’anticipazione delle spese di ristrutturazione dell’immobile di proprietà - per un importo massimo di euro 100.000, durata inferiore a 18 mesi e tasso 3%
 
la fornitura delle merci – per un importo da concordare, ma non superiore ai 100.000 euro, durata compresa tra i 12 ed i 24 mesi al tasso del 3%
 
gli interventi volti all’acquisto delle attrezzature necessarie per la ripresa delle attività, per un importo non superiore ai 100.000 euro, durata 5 anni e tasso 3%. 
 
Maggiori informazioni e contatti sul sito della CARISPAQ 
 
Fonte: Ufficio Stama della Cassa di Risparmio della Provincia dell'Aquila 
Tags banche
Ultimo aggiornamento Venerdì 08 Maggio 2009 12:11
 
CARISPAQ - Elenco delle dipendenze aperte PDF Stampa E-mail
Notizie - Adempimenti amministrativi, finanziari, bancari
Mercoledì 06 Maggio 2009 11:47
EMERGENZA SISMA IN ABRUZZO

Elenco aggiornato al 28/04/2009

Dipendenze aperte
L'Aquila Sede (c/o Centro Direzionale Strinella), Ofena, Avezzano Sede, Celano, Magliano De' Marsi, Pescina, Tagliacozzo, Trasacco, Civitella Roveto, Carsoli, Avezzano Agenzia 1, Pratola Peligna, Raiano, Scanno, Rivisondoli, Castel Di Sangro, Guidonia Montecelio, Roma (Corso Vittorio Emanuele II, 299), Roma (Via Laurentina, 775), Roma (Via Pepe, 41), Luco Dei Marsi, Pescara, Tivoli, Frosinone, Rieti, Anagni, Avezzano Agenzia 2, Passo Corese, Monterotondo, Terni, Narni, Viterbo, Fiumicino, Rocca Di Mezzo, Sassa Scalo, Sulmona Sede, Sulmona Agenzia 1, L’Aquila Sede Sport. Dist., Capestrano, Montereale, Pizzoli, L’Aquila Agenzia 8,San Demetrio Ne' Vestini, Paganica, L’Aquila Agenzia 5, L’Aquila Agenzia 9 (container in Parcheggio Ospedale Regionale),L’Aquila Agenzia 3, L’Aquila Agenzia 1 (dal giorno 27/04 in container c/o Supermarket GS Via Vicentini)),L’Aquila Agenzia 2 e Ag.4 (Container in Viale Lombardia),Coppito (container in Murata Bigotti – Coppito), Ovindoli. 

Tags banche
Ultimo aggiornamento Mercoledì 06 Maggio 2009 11:51
 
Domande di contributo per sistemazione autonoma - CHIARIMENTI DEL COMUNE PDF Stampa E-mail
Notizie - Adempimenti amministrativi, finanziari, bancari
Lunedì 04 Maggio 2009 20:53
(Comunicato stampa dell'Ufficio Stampa del Comune dell'Aquila) 
 
DOMANDE DI CONTRIBUTO PER AUTONOMA SISTEMAZIONE, CHIARIMENTI

Di seguito, un comunicato stampa elaborato d’intesa con la Protezione civile nazionale, per specificare, in sostanza, come la presenza dell’ordinanza del sindaco dello scorso 8 aprile, con la quale era stata disposta l’inagibilità di tutti gli immobili del territorio comunale dell’Aquila e il conseguente obbligo di sgombero, sia motivo per presentare la richiesta dei contributi per autonoma sistemazione.

Il Sindaco e il Direttore generale del Comune dell’Aquila hanno ritenuto opportuno fornire i seguent chiarimenti in ordine ai requisiti necessari per poter legittimamente fruire dei contributi per l’autonoma sistemazione dei nuclei familiari, in conseguenza del sisma del 6 aprile 2009 e sui conseguenti contenuti delle domande che vengono presentate presso gli uffici comunali o via fax:
 
a) sono ancora efficaci gli effetti della ordinanza sindacale dell’8 aprile 2009, e quindi è ancora operativo l’obbligo di sgombero di tutti gli immobili siti nel territorio comunale da parte dei nuclei familiari che li occupavano, eccezion fatta che per quelli per i quali è stata comunicata o sarà comunicata l’agibilità di classe “A” attraverso la pubblicazione sul sito internet del Comune dell’Aquila, www.comune.laquila.it, all’interno dei quali i cittadini interessati possono rientrare.
 
b) lo sgombero delle abitazioni deve intendersi avvenuto di fatto dal 6 aprile 2009;
 
c) dalla medesima data del 6 aprile 2009 iniziano a decorrere i periodi utili per dichiarare la data di inizio della autonoma sistemazione; questa, pertanto, potrebbe essere iniziata, ad esempio, dal 6 aprile ma anche dal 15 aprile o dal 2 maggio, o date ancora successive;
 
d) il termine finale dell'autonoma sistemazione sarà accertato dalla competente struttura comunale, in base agli esiti delle verifiche di agibilità degli immobili, ovvero anche per un'ulteriore comunicazione dei soggetti interessati che dichiarano una cessazione della predetta condizione. L'erogazione del contributo cesserà comunque  decorsi 60 giorni dall’accertamento dell'agibilità dell’abitazione. Tale profilo sarà espressamente specificato in una prossima ordinanza del Dipartimento della Protezione Civile.
 
e) per autonoma sistemazione deve intendersi qualsiasi collocazione del nucleo familiare, o anche di una parte di questo, non a carico dell’intervento pubblico; a titolo esemplificativo si possono citare: 1) affitto di un appartamento (non occorre presentare il contratto di affitto); 2) ospitalità in abitazione di amici o di parenti; 3) utilizzo di una tenda o di una roulotte (o di altro ricovero di fortuna), di proprietà o acquisita da amici o parenti; 4) altre sistemazioni analoghe;
 
f) i contenuti delle domande presentate presso gli uffici comunali saranno valutati tenendo presenti e applicando i criteri sopra illustrati;
 
g) chi ha già presentato la domanda per i contributi, non dovrà ripresentarla. Le richieste già depositate saranno valutate proprio in ragione del fatto che vige tuttora l’ordinanza di inagibilità totale del patrimonio immobiliare del territorio comunale dell’Aquila”.
 
Dal sito del Comune dell'Aquila
 
Data 30 aprile 2009 

Ultimo aggiornamento Lunedì 04 Maggio 2009 21:05
 
Nuovi numeri telefonici del Comune dell'Aquila PDF Stampa E-mail
Notizie - Adempimenti amministrativi, finanziari, bancari
Sabato 02 Maggio 2009 11:41

I numeri per il censimento e cioè dove poter comunicare i propri dati e l’attuale dimora temporanea
sono 0862-645822 oppure 0862-645829.
 
Per contattare l’anagrafe, si può comporre lo 0862-645836 oppure 0862-645837.
Anche questi uffici sono stati dislocati nel comando di polizia municipale.

E’ stato riattivato l’ufficio per il Commercio del Comune dell’Aquila, nella sede di sempre,
e cioè in via Scarfoglio, presso il comando dei vigili urbani.
Il recapito telefonico è lo 0862-645818.  

Questi i recapiti e le sedi degli altri uffici:

  •  
    • Settore economico finanziario, centro direzionale Strinella 88, presso la Carispaq, telefono 335-258164;
    • Ufficio del sindaco, presso la scuola della guardia di finanza, Coppito, tel. 085-2950044;
    • Presidenza del Consiglio comunale, tendopoli di Collemaggio (tenda 48), tel 334-7683162;
    • Direzione generale, scuola materna Collodi di via Aldo Moro, tel. 0862-412470, 
    • Segretaria generale, ufficio arrivi e protocollo, comando dei vigili urbani in via Scarfoglio, tel.  0862-645826; ufficio elettorale, tenda posta a fianco del comando in questione;
    • I servizi diritto allo studio, sociale, cultura, casa, suap e urbanistica sono operativi nella scuola materna di San Francesco, in via Moscardelli, tel. 0862-28616;
    • Il settore Opere pubbliche al Com 1, nella scuola materna di via Scarfoglio (tel. 0862-61857), e in alcuni locali messi a disposizione dall’Ance, in via De Gasperi.
    • Rimane invariato il centralino della polizia municipale, 0862-645840.
    • Sede provvisoria dell’ufficio stampa presso la scuola della Guardia di Finanza, loc. Coppito.
      Tel. 085-2950086
      Fax 0852950045
      E mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

Tags comune
Ultimo aggiornamento Sabato 02 Maggio 2009 11:52
 
<< Inizio < Prec. 11 12 13 14 15 Succ. > Fine >>

Pagina 14 di 15